Introduzione

Il reparto

Introduzione

L’Unità di Neonatologia, Patologia e Terapia Intensiva Neonatale dell’Azienda Ospedaliera Policlinico Umberto I è dotata di 3 sezioni di degenza:

  • La Terapia Intensiva, che può ospitare 6 neonati
  • La Terapia Sub-Intensiva, che può accogliere fino a 8 neonati
  • La Patologia Neonatale, dotata di 14 posti letto, nella quale vengono seguiti i neonati che sono stati in Terapia Intensiva o Sub-Intensiva in via di dimissione ed i neonati affetti da patologie meno gravi.

Nella Clinica Ostetrica dell'Azienda Ospedaliera Policlinico Umberto I nel 2014 sono nati 1804 neonati, dei quali 176 sono stati ricoverati in Terapia Intensiva e 484 sono stati ricoverati in Patologia neonatale. Il Policlinico Umberto I, infatti, è un centro di riferimento per le donne con gravidanze a rischio ed è per questo motivo sono più numerosi che altrove i neonati con problemi alla nascita.

Sempre nel 2014 sono stati 295 i neonati con peso alla nascita inferiore a 2500 grammi, 52 quelli di peso inferiore a 1500 grammi, 18 quelli con un peso inferiore a 1000 grammi; 66 sono state le coppie di gemelli e 358 i neonati pretermine (cioè con meno di 37 settimane di età gestazionale).

Alla U.O.C. di Neonatologia, Patologia e Terapia Intensiva Neonatale afferiscono alcuni ambulatori nei quali vengono seguiti  bambini nati sia nel Policlinico che in altri ospedali di Roma e del Lazio.

Nel 2014 nei due locali della Clinica Ostetrica vicini al reparto sono state effettuate 3787 visite (delle quali 1886 visite post dimissione, 194 controlli, 248 visite infettivologiche, 527 ecografie cerebrali, 932 dimissioni protette). Importante è anche l’attività ambulatoriale svolta nei due ambulatori collegati all’UOC presenti nell’edificio di via dei Sabelli (Patologia dello sviluppo dei nati pretermine e quello degli ipotiroidei congeniti della Regione Lazio).

Alla UOC di Neonatologia, Patologia e Terapia Intensiva Neonatale afferisce anche il Servizio di Trasporto d’emergenza neonatale (STEN).