Come migliorare l'assistenza neonatale
Dicono di noi
Corriere della Sera

Come migliorare l'assistenza neonatale

Sul Corriere della Sera del 9 marzo 2016, il professor Mario De Curtis, direttore dell'Unità di Neonatologia, Patologia e Terapia intensiva Neonatale del Policlinico Umberto I, parla delle criticità della rete delle cure ai neonati nel nostro paese

II Sistema sanitario nazionale, pur essendo ritenuto uno dei migliori del mondo, sta mostrando, anche a causa della situazione economica, una profonda crisi che riguarda anche l'assistenza neonatale. Quest'area ha un'importanza strategica dal momento che interventi precoci possono determinare benefici delle condizioni di salute di molti bambini, non solo oggi, ma anche in un prossimo futuro di molti adulti.

Nel nostro Paese, negli ultimi anni, abbiamo assistito da un lato a un significativo cambiamento demografico e dall'altro a minori finanziamenti per la sanità. In particolare si è verificato un aumento dell'età delle donne al parto, dei nati da tecniche di procreazione medicalmente assistita e da gravidanze multiple, del numero dei nati prematuri e delle patologie collegate alla prematurità.

 

Continua a leggere l’articolo del professor De Curtis pubblicato dal Corriere della Sera